La ricerca impossibile delle attenuanti per il mostro russo

Attenzione: anche l’Italia è segnata sull’agenda dell’aguzzino del Cremlino, per essere un Paese dentro la NATO.

Tutte le costituzioni internazionali riconoscono la difesa delle frontiere come baluardo di preservazione del territorio di una Nazione e il popolo in essa abitante. La difesa è l’opposto di offesa. L’offesa è atto delinquenziale e banditesco.

L’ Italia è colpevole di essere facente parte della NATO (che include esercitazioni militari), come l’Ucraina voleva diventarlo. Potrebbe essere questo – dati i precedenti del Cremlino – che pur a una maggior distanza, 3000 km circa,costituisca una pretesa ragione per un obiettivo militare del regime di Mosca con l’invio di contingenti d’occupazione e truppe mercenarie. Un giorno potremmo vedere carri armati che sventolano l’antica bandiera rossa con falce e martello, aggirarsi minacciosi per roma e l’italia.

La giustificazione – quella a cui si accodano alcuni simpatizzanti anche su WP propagandando ammirazione per il Putin nerboruto – sarebbe la presunta leggittima prevenzione che il bugiardo capo dello stato russo, stato reso da egli canaglia, delira attuare dai missili della NATO (anch’essa coi suoi enormi falli e colpe ma che attualizzando, sono in secondo piano rispetto agli orrori del massacratore autocrate/plutocrate/criminale recidivo Vladimir Putin)!

“Chi intender non la può…”

A nulla varrebbero le proteste che si leverebbero, nel frangente di un’aggressione dell’ “armata rossa”, dagli italiani atterriti: “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo…” “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione alle controversie internazionali”. La risposta putiniana sarebbe, come è ed è stata in Cecenia, in Crimea: i cannoni che sparano, le bombe che scoppiano! “Ma noi italiani non siamo come il comico Zelensky, siamo santi,poeti,navigatori…”, “Niet”! Risponderebbe l’uomo dagli “attributi rossi”,facendo cadere i palazzi e la pietà su quegli illusi che credevano imperterriti nell’onorabilità di Putin! Senza nulla togliere ad altri leader “modello Putin”, ma che nel confronto col boia di Mosca, sono apprendisti.

La fragilità e l’ incoerenza di professori di Credo religioso: Vladimir Putin pare sia un “ibrido comunista”ateo/credente, per quel che lo mostrano in più occasioni, inquadrato in chiesa con tanto di candela votiva tra le mani. Ancora: il 25 Novembre 2013 Putin si reca in Vaticano per chiedere a Papa Bergoglio la Consacrazione della Russia alla Madonna; Francesco non gliela accordò per motivi conosciuti meglio solo dai protagonisti.

Una stoccata: nessuna fiducia può e deve essere data a chi ostenta riti e ceri eppoi le sue azioni riveleranno ipocrisia, ferocia, malvagità secondo il metro della Verità!

Tacciano gli strateghi che vedono solo quel che essi vogliono: da qualunque parte si giri, Vladimir Putin è il killer, il criminale recidivo,il putrido, il Diavolo che deve aspettarsi le pene più terribili e la morte per mano di un giusto! “False Notizie”? GUARDATELE le immagini di distruzione in Ucraina,GUARDATELE le scene di repressione dei dissidenti nel Paese Russia: tutti foto montaggi? Tutte foto truccate?! Date una percentuale di attendibilità su tutto e anche sulla morale che resta bloccata dalla diffidenza nella osservazione degli accadimenti delle tragedie che “si toccano con mano”!

Come molti ormai convengono, c’è una sola soluzione per Putin: la sua eliminazione!

16 risposte a "La ricerca impossibile delle attenuanti per il mostro russo"

  1. Ho messo mi piace ma non mi piace come non piace a te Angelo ! E non dimentico le altre guerre sono troppe su questa Terra…
    Ed io non ho tutta la forza di seguire da vicino . Credimi quando sei lì che ascolti, racconti veri è appena accaduta crollo un po’ anche io. E la cena sta lì ancora non ho fame me si è chiuso anche lì stomaco . E quella Famiglia , morti tutti . Gli hanno sparato non sono riusciti a fuggire, sono rimasti là morto ammazzati con i bambini. Quanti morti nel mondo ogni giorno ???
    Sono persone come noi ,tutti 😭☮️.

    "Mi piace"

    1. Sossu, il “mi piace” è una forma partecipativa a una pubblicazione e non sta assolutamente a condividere con piacere un argomento – men che mai come il massacro in atto nell’Est! Speriamo in una svolta,mentre dal nostro punto d’osservazione cosciente, non possiamo.che CONDANNARE: LA PERSONA PUTIN e Le azioni che egli compie! Ciao!🖐️🖐️🖐️

      Piace a 1 persona

  2. Sossu, il “mi piace” è una forma partecipativa a una pubblicazione e non sta assolutamente a condividere con piacere un argomento – men che mai come il massacro in atto nell’Est! Speriamo in una svolta,mentre dal nostro punto d’osservazione cosciente, non possiamo che CONDANNARE: LA PERSONA PUTIN e Le azioni che egli compie! Ciao!🖐️🖐️🖐️

    "Mi piace"

  3. Osservo le foto e vedo desolazione e morte. Putin non può essere una persona normale, con un cuore e con il sangue che irrora la sua persona. Mi sembra un essere infernale che, spero, vada presto all’inferno questo guerrafondaio e macellaio di esseri che hanno avuto la sfortuna di essere incappati nella sua strada. Non ci sono parole per raccontare tutto il male che ha fatto nella sua vita fino ad oggi che continua nel suo intento distruttivo. Buona giornata Mario Angelo, Grazia! 😊

    Piace a 1 persona

    1. Putin deve avere un mandato di cattura internazionale per i misfatti che sta compiendo a danno di un Paese sovrano. Come Osama Bin Laden fu ricercato per la tragedia delle Twin Tower,egli deve rispondere da imputato per delitti contro l’umanità,in Ucraina e nel resto del mondo, con la minaccia nucleare. Non sappiamo se Putin sia pazzo o no, è un fatto di second’ordine – che potrà essere assodato magari con la sua autopsia. La priorità è FERMARLO! Ogni altro ragionamento è fazione, stolta ammirazione, crudele parteggiamento. Ciao Grazia. Buon pomeriggio!

      Piace a 2 people

  4. Quanta distruzione in queste immagini, quanta sofferenza sta passando il popolo ucraino per colpa di quel bastardo di Putin. Sono pacifista ma davanti a fatti del genere dico che Putin si meriterebbe di finire in un campo di lavoro a vita, lasciandolo solo a pane e acqua!

    Piace a 2 people

    1. La determinazione delle coscienze fa un lavoro che non può avere alcuna definizione e l’essere per la pace è sicuramente ben disponente ma l’orrore per i crimini è sconvolgente ogni ordine di nomenclatura. Ciao, Eleonora, grazie per il commento verace! Buon pomeriggio.

      Piace a 1 persona

  5. Putin non ha intenzione di negoziare, questo è un dato di fatto. La sua cattiva intenzione è bagnare col sangue – come pare faccia egli in orribili abluzioni al sangue di daino (ma questo è da appurare). Buon pomeriggio anche a te, Grazia! Ciao.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...