Non credete vi cantino innocui menestrelli

Sono quelli che dapprima consigliano,raccomandano,poi impongono. Vi prego di osservare la piega che sta prendendo la questione dei vaccini. All’epoca del fascismo si erano costituite fazioni combattenti perché si voleva arginare un’occupazione di potere che limitava la libertà del popolo. La “democrazia” di oggi predica lo Ius Soli per stranieri, proclama diritti per gli arcobalenisti,si afferma garantista e solleva opinioni contro fondamentalismi,integralismi,ripudia con sdegno di circostanza le mostruosità talebane eppoi contraddittoriamente,vuole impedire agli indigeni,gli italiani di razza del territorio, di avere la normale circolazione nel Paese. Il pretesto della discriminazione ha per oggetto coloro che “sono iscritti al partito dei vaccinatori” e chi si sottrae a progetti di losca intenzione di messa a repentaglio delle vite ,relegando le persone non marchiate dal potere come novelli ebrei o dissidenti dei lager sovietici,uguali ad appestati ai quali sarà impedita la più elementare delle espressioni individuali: il transitare fuori dalle prigioni pure non essendo galeotti,creando l’inaccessibilità sociale mediante il Green Pass! Ora, se informare può dirsi un dovere, il non conformarsi all’informazione è un diritto! E se qualcuno dice che questo sillogismo non è giusto è completamente fuori strada o in malafede! Del resto, come è possibile prendere sul serio i “capi” che hanno azione sul popolo,come si fà a credere che un ministro della sanità, il Speranza, preservi la salute degli italiani,sapendo egli che la mette a rischio gravissimo con l’inoculazione dei vaccini anti Covid? Egli si può dire è un monatto, e un collaborazionista di personaggi in alto nella gerarchia parlamentare e politica, come il Signor Mario Draghi – asso tirato fuori ad hoc da una manica rabberciata (la grande coalizione che assimila dentro TUTTI da Destra,Centro e Sinistra, con alcune eccezioni); tale confluenza NON DEVE esser creduta la vittoria della concordia difronte a un flagello, ma piuttosto, un vile compromesso per buscar ciascuno la sua parte di bottino,come pirati che assaltano una nave (qui la nave è la paura collettiva per l’influenza Covid19). Come nella peggior tradizione di coloro che temono di perdere privilegi, il confronto non è accettato! Sappiamo che alla chetichella vengono silenziate voci contrarie, vengono oscurati profili – come quello di un certo Diego Fusaro,un chiaro filosofo; vengono canzonati Premi Nobel,come è accaduto per il biologo Luc Montagnier… continuo a manifestare il mio dissenso sapendo che per vivere non basta solo una giornata d’aria: perciò rinnovo le ossigenazioni, e se queste cozzano CONTRO calibri di potere di ogni sorta e specie, so di non offendere nessuno con la cocente realtà esposta anche su questo mio blog! Non sono un “no vax” , sono un pensiero senza mecenati!

2 risposte a ""

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...