SAMBA PA TI

 

Genere Rock classico latino, “Samba pa ti” (Samba per te) è un brano edìto all’inizio degli anni ’70, eseguito originariamente da Carlos Santana – che ne è anche l’autore. Strumento solista: chitarra elettrica.

Annunci

 

faeb7854-3ebd-4dd3-b54c-5f1ad94af837.jpg

LA MAPPA

Ogni giorno disegno una mappa per individuare la strada che mi faccia giungere a te. Così fresca,l’informazione non manca di fremiti d’esuberanza e fantasticherie,smaniose  soltanto di essere condivise: perché un sogno di due è realtà.

Ridimensionare-Quando è giusto

Guglielmo Marconi-Bologna,1874,inventore; 

Nikola Tesla

– Impero Austroungarico,1856,scienziato.

PhotoEditor_20191013_103626659.jpg

 

Per tutti noi italiani,con un giusto punto d’orgoglio, Guglielmo Marconi è l’inventore della radio. Ma per organizzare correttamente il pensiero sulla storia,dando merito alla verità,dobbiamo tener conto di un’altra figura notevole nel campo della scoperta delle onde radio,si tratta di Nikola Tesla,naturalizzato statunitense. Egli fu una mente dedita alla conoscenza universale,con specifici studi sull’elettromagnetismo applicato,in particolare a quel settore precursore della comunicazione senza fili (“guerra delle correnti”,con riferimento ai tipi di corrente,continua e alternata).Nel 1890 realizzò la prima ricezione a 50 km di distanza; Guglielmo Marconi effettuò nel 1900,la trasmissione transatlantica del segnale radio. Le sperimentazioni di Tesla potevano dirsi limitate e non estendibili a grandi distanze,a motivo di elementi i quali solo più tardi sarebbero stati inventati da Marconi. In tale considerazione,si può ritenere che nella invenzione che avrebbe rivoluzionato il sistema di comunicazione tra le genti del pianeta,ci sia stato un comune,quanto accidentale spirito di  collaborazione tra Tesla e Marconi,di cui al primo và riconosciuta l’iniziatica idea. A proposito di Tesla,fu avverbiato da molti suoi contemporanei come “scienziato pazzo” :perché nella estensione della sua “fantasia scientifica” egli affermava di avere relazioni cogli extraterrestri. Su cosa ci fosse di vero non è possibile a tuttoggi pronunciarsi . Tuttavia, “Sola, nec solum intellegi” – da soli,si comprende di non essere soli…

OSSERVARE PER INDICARE

Ritorno a presentare agli amici lettori un tema già toccato tempo fà. Riguarda la comune piattaforma che in qualche modo ci ospita. Personalmente,non trovo un’idea accattivante,quella di Automattic, di infarcire,intridere di pubblicità un tranquillo blog no profit. Le politiche economiche di organizzazioni – di qualunque specie siano,nel reale e nella cibernetica – non hanno molta lungimiranza bisogna intuire,perché poi “la gente si satura” : voglio dire, di quel che in realtà la pubblicità è divenuta: una lingua per offendere l’udito, la vista,l’intelletto dell’umano di quest’era; poiché nella propagazione della reclamizzazione mancano rispetto e sobrietà!