LA RUSSIA SFIORA LA GUERRA CIVILE

Putin vuole cose che non gli appartengono. La sua ennesima invasione, oltre a un progetto di espansionismo deplorevole e delinquenziale, è data anche dal fatto che l’Ucraina è un Paese democratico e la minaccia della democrazia è un pericolo per un autocrate! La biografia dell’ex agente KGB – il KGB è paragonabile alla Gestapo germanica – rivela con i crimini compiuti e quelli in corso, che l’adolescente “teppista” (come egli stesso ebbe a definirsi in un intervista), ha un’ambizione bulimica, ad oltranza, per il possesso; per cui, ottenuto ciò che voleva, passa al successivo oggetto concupito. La sinistra tendenza col passare degli anni pare essersi non solo mantenuta ma accresciuta e totalmente disumanizzata. L’uomo salito al potere in Russia con mezzi sleali e ripugnanti, reprimendo, avvelenando,uccidendo (Aleksandr Litvinenko lo è stato con il polonio), carcerando (Aleksej Naval’nyj è detenuto perché avversario politico del regime di Putin), ha oggi in mano la disponibilità di testate nucleari in grado di raggiungere e distruggere in pochi minuti città come Londra e Roma. Volodymyr Zelensky sta tenedo testa al terrorista Putin, come un eroe – il termine non deve risultare enfatico e fuori luogo alla spicciolata, perché il presidente ucraino mostrando un coraggio al limite dell’incoscienza, sta motivando il suo popolo a non arrendersi e sacrificarsi per non cedere all’invasore sanguinario! Ho sempre appreso con stupore,incredulità e ributtanza come certi omicidi occasionali e seriali esercitassero una sorta di fascino presso le opinioni di persone le quali o perché si rendono invalidi dei sensi metaforici della vista e dell’udito, o per altro sconosciuto motivo, ammirano, seguono, tifano per uomini – o anche donne – addirittura giungendo al legame coniugale, con questi abominevoli individui che altro non meritano che l’universale condanna! Stare idealmente con Putin significa avere un’idea superficiale del personaggio e non conoscerlo al punto da averne orrore. Dichiarare una guerra è sempre una tragedia per l’umanità che ne sosterrà le spese in terrore e lutti! Il limite che traccia la diplomazia dall’ipocrisia è sottilissimo, tanto da non esistere! Molti personaggi pubblici stanno stigmatizzando Joe Biden per la parola rivolta a Vladimir Putin che lo definisce “macellaio”; io dico che assassino suona senz’altro più specifico, perché il capo russo, assassino lo è, e dei più abominevoli, e se si contesta al presidente USA la poca tatticità, non lo si può insolentire d’altro se non dichiarandosi degli ipocriti farisaici capaci di stendere per flaccidezza senza alcun scrupolo, una passatoia d’onore a chi onore non merita. Nella Russia di Vladimir Putin non è possibile l’indosso delle mascherine,perché ciò favorirebbe l’anonimato dei traditori (come lo stesso Putin ha metaforizzato: “I traditori sono moscerini che entrano in bocca e devono essere sputati”). In Russia la censura e il controllo personale sono estesi a ogni attività di comunicazione,diffusione,relazione che a discrezione dei servizi di Mosca, risultino sobillatrici e indigeste al regime. “Novaja Gazeta”, giornale fondato nel 1993 da Mikhail Gorbaciov e diretto da Dmitri Muratov, dove scriveva Anna Politkovskaja e altri cinque giornalisti uccisi come lei perché non graditi a Putin, ha chiuso i battenti. Nonostante le notizie siano per forza di cose scarse e frammentate,si capisce che il popolo russo si sta muovendo verso una ribellione collettiva – una guerra civile – che ha come obiettivo la deposizione di uno Stato mancante di equità sociale, oppressivo delle libertà fondamentali, omicida dei dissidenti! Nelle “Operazioni Speciali” intraprese per annettere alla Russia l’Ucraina, l’amministrazione Putin manda a combattere mercenari, giovani non addestrati, con carriarmati vecchi e poco carburante; alle truppe sono date “Razioni K” scadute da dieci anni. Ci sono tentativi di invertire le responsabilità dell’attuale conflitto di aggressione sostenendo che Zelensky dovrebbe cedere le armi arrendersi, divaricando l’Ucraina come una meretrice per il “macellaio”.Allora, bisogna ricredersi nell’essere a favore della lotta di Malan e di Mandela contro l’Apartheid in Sudafrica; si deve rivedere la condivisione con il pastore Martin Luther King per la sua missione volta a far valere i diritti civili per gli afroamericani; vano è anche sostenere il Libero Arbitrio se si inala supinamente l’atmosfera intimidatoria come quella in Russia. Volodymyr Zelensky non è simpatico: ma avallare con i sentimenti, voglio dire consapevolmente,Vladimir Putin è sospendere la propria coscienza su un baratro infernale!

Questa foto non è ritoccata per pietire un obolo che chissachì intasca, né è di propaganda, contro e pro,ma il messaggio eclatante,scomodo e vero sta qui, in un soldato che porta in salvo un bambino e il futuro.

30 risposte a "LA RUSSIA SFIORA LA GUERRA CIVILE"

  1. Mario capisco chi è sottomesso pena la morte. Capisco la titubanza di chi dipende per interessi da lui ma dove finisce il limite ?
    Sono contro la demonizzazione ma sono per la giustizia . Effettivamente sono contro anche contro gli Una la Nato è una protesi militare che svolge altro ruolo da quello per cui è nata,noi Occidente ne siamo parte .E l’ONU che potere ha ?
    Chiedo per me stessa ! La Guerra è una maledizione che spezza il cuore ! È opera malvagia d’uomo ,nasce per interesse e, o per mania di grandezza, è un delirio molto pericoloso !
    Putin sta commettendo delitti che ricordano altre epoche buie,una in particolare ! Grazie

    Piace a 1 persona

    1. In effetti, è lecito ipotizzare che la mente del soggetto in questione vuoi per la vodka,vuoi per le droghe, vuoi per chissacché, non stia più elaborando entro gli standard. Però, come accade per un ubriaco, sotto l’effetto di esaltanti vien meglio fuori l’essenza individuale – In vino veritas. Che l’essenza di Putin sia quella di un mostro, è senza freni inibitori svelata! Buon pomeriggio anche a te Grazia,ciao!

      Piace a 1 persona

    1. Se “non ragiona”,la sua infermità si protrae da anni. Quel che impressiona è la “controcampagna”di insinuazioni sui fatti avvenuti e che molti reporter (non “alla Capuozzo) stanno denunciando da una presa diretta delle atrocità… ciao, Grazia. Buon proseguimento!

      "Mi piace"

    1. Certo, la precisione non può esserci anche perché le notizie dalla Russia sono censurate e falsificate, ma un fermento di tra il popolo c’è. Sono anche stati arrestati alcuni generali dell’esercito russo e Putin non avrà vita tranquilla da ora in poi.Proficuo (nel senso spirituale) Venerdì Santo a te, Grazia! 🖐️☺️🕊️

      "Mi piace"

  2. Non so se Putin sia un esaltato ormai avvolto da un autoinnamoramento di se stesso…so soltanto che la guerra è un orrore infinito e che comunque ha sempre dietro risvolti a noi sconosciuti.
    Se ci sono eroi quelli sono solo coloro che aiutano chi ne sta veramente facendo le spese non stando dietro telecamere e scrivanie.

    Piace a 1 persona

  3. Davvero esaustivo questo tuo articolo, mi piace moltissimo il commento che hai messo alla foto. Un soldato che porta in salvo un bambino, il futuro!
    Da quando è scoppiata questa guerra atroce ed insensata, al pari di tutte le altre guerre, sono molto triste 💔 penso a tutte le vite spezzate.
    Era il 24 febbraio e oggi è il 25 maggio!
    Non riesco davvero a capacitarmene!
    Ti abbraccio forte ❤️ Mario Angelo 😇🤗🥰🙏🙏🙏🖐👌👋

    Piace a 1 persona

  4. Cara Vale, nel merito del conflitto d’invasione, vengono portate dai partecipanti ai programmi d’intrattenimento televisivi, argomentazioni e sottigliezze che hanno,secondo me, la sola funzione di distrarre la immane responsabilità del capo russo (nonché tutti i suoi accoliti), distrazione coccolata anche da un inconfessato – in certi casi – desiderio di immedesimarsi in un volere distruttivo, che vorrebbe annientare la vita cosmica. Grazie Vale, nuovamente un caro abbraccio a te!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...