Guerra

Tra le ferite inferte dalla guerra a un Paese che non l’ha dichiarata,non si possono tollerare gli sberleffi di coloro che si dedicano a sproloquiare irrispettosità sul dramma di un popolo.

La Russia è una belva che come una puttana, si è svelata nella sua oscena nudità davanti al mondo intero!

La giustizia e la verità non sta tra i simpatizzanti: la persona più antipatica e invisa a me, che potesse esserci, se molestata, minacciata da una seconda persona, io osservatore terzo mi sento di schierarmi con terzietà contro il secondo, l’aggressore! Solo per ristabilire giustizia e verità! Questo credo potrebbe essere un passo biblico scritto o mai scritto, in una Bibbia non di comodo – come lo è la goffa citazione evangelica fatta da Putin davanti alla folla “premiata”!

Rinnovare critiche al Papa non è livido accanimento ma dovuta verità: avrete notato in molti spero: nel rivolgersi alla vicenda dell’aggressione russa in Ucraina,Francesco I si mantiene sulle generali, dice di come “si è vergognato degli investimenti in armi”, dice della “follia di questa guerra inutile”, fa il rito della “consacrazione di Russia e Ucraina a Maria” (soddisfacendo una precedente “voglia” di Putin espressa qualche anno addietro per il suo Paese); perché invece il Pontefice, dottore in cristianologìa, non indica con precisione di nome, il responsabile di morte e sciagura che sta versando chilolitri di sangue,chiamandolo in modo diretto? A chi legge le possibili deduzioni – che secondo me sono nel numero di un paio: “stare in buona” con l’omino del Cremlino e una certa fifa del fratello infame judoka…il coraggio che non fu di Don Abbondio, non lo è di sicuro di chi non vuole compromettersi per pusillanimità e per convenienza!

12 risposte a "Guerra"

  1. Una differenziale basilare è: Putin = aggressore, Zelensky = colpevole di resistere ad oltranza all’aggressore. Hemingway dice:” Mai pensare che la guerra,anche se giustificata,non sia un crimine”. Questo concetto vale come un macigno su Vladimir Putin che senza dichiarare neppure un evento bellico ma anzi, dissimulando tale prospettiva, ha invaso un Paese sovrano. Questa è la chiarezza sulla guerra d’invasione Russia v/s Ucraina.

    Piace a 1 persona

    1. Cara Grazia, oltre alla “guerra d’aggressione” in corso con l’assiomatica responsabilità di massacri – non dico delle particolari interpretabilità che i vari “capuozzo” possono mettere in “fosca luce” – c’è una “guerra di intelletti” i quali in qualche maniera si astraggono dalla carneficina VOLUTA dal Cremlino,nella persona di Vladimir Putin, spezzettando ignobilmente di questo, tutta la criminalità diabolica e condannabile senza altro cercare! Proprio in un mio articolo su WP, riporto un messaggio di Adolf Hitler che intendeva spiegare l’inspiegabile sterminio di EBREI e non ebrei, che EGLI era in procinto di mettere in atto! Se sono bastate quelle giustificazioni, allora anche Putin dev’essere giustificato – dagli ipocriti! Ciao, Grazia, buona serata🖐️😊

      "Mi piace"

    1. Cara Grazia,qualcuno ha ancora “qualche dubbio” sui sentimenti di Putin;era già lo stesso individuo quando salì al Cremlino,ora è completamente identificabile per un essere abominevole. Lo è senza confrontarlo con altri personaggi omologhi e senza confondere le crude responsabilità omicide del tiranno moscovita. Buon pomeriggio anche a te! Ciao!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...